giovedì 23 giugno 2016

ITEN - In the Emperor's name

Su un pianeta lontano lontano... serata Sci-Fi con le regole "in the Emperor's Name", gioco da cui derivano i più conosciuti, "in her Majesty's name", Daisho e l'ultimo "Blood Eagle".
Questo è il gioco da cui è iniziata la serie, ambientato nel mondo del WH40K, utilizza cioè le razze e le caratteristiche di quell'universo, ma con una meccanica diversa, diversa anche da i suoi successori.
Si nota leggendolo e giocandolo che non è un gioco "rifinito" come gli altri, che sono commerciali, mentre questo è free. 

Per me che non mi intendo di 40K il gioco gira; solo alcuni conoscevano le regole di IHMN, pochi si erano preparati le liste (il nodo più dolente delle "cose da finire"), eppure con la spiegazione di 5 minuti siamo riusciti a far girare un tavolo con 7 giocatori ed altrettante bande.
Io poi avevo portato una lista che nemmeno è prevista esplicitamente, ma ricavata dal lavoro di altri fan.

Lo scenario, per il quale si rignrazia Andrea - che sorride nella foto - era il primo del libro "kelly's hereos", ovvero recuperare un artefatto che sta a centro del tavolo (nel carro rosso) e portarlo via nella zona di schieramento. Per la cronaca lo sconto è stato tra vari capitoli di Space marines, e un'improbabile alleanza aliena composta da: tiranidi, tau, eldar e chaos.
Altra grossa differenza è l'uso dei D6 invece che dei D10, che con questa varianza di specie appiattisce un po' troppo le caratteristiche. 

Mancano ancora molti equipaggiamenti, armi e regoline che invece ci sono negli altri libri.
Poco male, l'idea della serata era in fondo quella di introdurre tutti (anche chi non aveva giocato a INHM) al prossimo appuntamento con Daisho, dove viste le regole base si tratterà solo (si fa per dire) di puntualizzare le differenze del periodo storico... o mitologico, perchè Daisho e Blood Eagle, si possono giocare anche come scontri tra esseri della mitologia giapponese e norrena.
 

Altre foto della base
-

-

Un paio di scatti dell'assalto degli xenomorfi (o tirandi se volete), dove quelle simpatiche bestioline  spronate dai due capo-muta (vedi anche ultima foto del gruppo superiore) hanno cercato di sciamare addosso ai poveri marines per farli cadere sotto la loro piattaforma, nelle fauci del pezzo-da-90; tattica più da branco di lupi che da xenomorfi... ma dopotutto chi l'ha mai visto un vero xenomorfo, no?
Non ci sono riuscito per un turno, la partita è finita prima ;-) sarebbe stato interessante vedere che succedeva.
-

Per chi fosse interessatoo eco un paio di link:
Sito ufficiale: https://iten-game.org/
Forum:https://www.forgeofwar.uk.com/forum/index.php

Come scrivevo, una delle note più dolenti del gioco è la mancanza di liste fatte a modo, e/o di un software decente per la creazione delle liste partendo dalla versione 2, perchè il sito è inusabile.

Beh, il software in realtà c'è adesso,un semplice foglio di calcolo excel/calc che ho ricavato da uno base per IHM, link a fondo pagina.
Ho usato le liste della v2, i valori del sito https://rb.iten-game.org/ e alcuni post del forum, modificatelo a vostro piacimento se vi sembra manchi qualcosa.


I will link here my two ITEN retinue builder spreadsheet (Excel and Calc version) I used for this games, feel free to download them and modify for your games.

Nessun commento:

Posta un commento