martedì 8 settembre 2015

Tavolo Hobby Pieghevole Fai-da-te

Sono anni oramai che spuzzo spray in terrazza con le soluzioni più assurde; tengo le cose da incollare in giro tra le scarpe e l'erba gatta; metto la griglia sui tavolini + traballanti: basta.
In questi gironi di ferie ho deciso di farmi finalmente un tavolinetto pieghevole da esterno. Le soluzioni in commercio non si adattavano ai miei spazi ma con un 20euro di materiali circa ho realizzato il mio progetto.
I materiali:
  • 2 assi cm 100x8x2
  • 1 asse cm 100x2x2
  • 1 asse cm 60x40x2
  • 4 cerniere
  • Viti, tasselli da muro e rondelle assortite, trapano, sega, cacciavite ecc... i soliti attrezzi che abbiamo tutti.
  • Coppale/Protettivo per legno (che devo ancora dare)
  • l'immancabile nastro telato di "Mac Gyver" ;-)
Dopo aver segato le due assi più larghe le ho unite ad "L" così da formare la base che funge da riparo per il movimento di bloccaggio, da supporto per l'asse grande e da mensola. Con quella piccola invece ho ricavato due pezzi, il primo da usare per scaricare meglio a terra i peso del tavolo ed il secondo come supporto per il movimento.
Il tutto tassellato per benino al muro. Fatto meno di due ore, compresi gli sbagli e i ripensamenti: capitano quando si fanno le cose senza un progetto disegnato ;-)
Aperto sono 60x48cm di superficie utile, chiuso si riduce ad una utile mensola appoggiatutto 60x8cm. 
Prossima cosa da fare il protettivo e rivevendo le foto forse metterò un paio di protezione di plastica (tipo tovaglietta da colazione) al muro per evitare di dare spruzzate colorate con gli spray o con l'aerografo.

Non devo vincere il premio "DESIGN DIY 2015", mi basta avere un appogio solido... sono convinto che anche il resto della famiglia me apprezzerà l'idea.

Chiuso ed Aperto
 - 
Vista dal basso aperto e chiuso

 - 


Nessun commento:

Posta un commento